HomeAziendaProdotti rolloverpulsantecorsieventiContattiMenuspaziaturaPulsanteinfopazientenoscritta

MeRG

   
MERG
 
 
Membrana di collagene micofibrillare non friabile
La particolare disposizione delle fibre, data da un esclusivo processo produttivo, conferisce alla membrana resistenza alla trazione, alla torsione e allo strappo. La membrana presenta un lato liscio e uno rugoso/fibrillare che consente di fissarla con colla di fibrina (ed eventualmente con punti di sutura). L’adesività propria della membrana aumenta a contatto con il sangue. Il collagene della membrana è ottenuto da tendine di Achille equino, (una delle fonti più pure di collagene di tipo I), animale esente dal rischio di trasmissione di encefalopatie spongiformi.

Le caratteristiche chimiche e strutturali di questa sostanza sono quelle di una glicoproteina capace di interagire con i recettori dei trombociti e dei fibroblasti, di attivare il fattore XII e VIII, oltre che formare le strutture di base del tessuto connettivo.

L’interazione del collagene con i trombociti è importante per la emocoagulazione in quanto il legame con le integrine piastriniche determina la degranulazione delle piastrine stesse ed il “release” di fattori attivanti la cascata coagulativa con la formazione del reticolo di fibrina. Il reticolo costituito dalla fibrina trattiene elementi della parte corpuscolata formando il coagulo, che successivamente si organizza ad opera dei fattori chemiotattici che inducono la migrazione dei fibroblasti.

MeRG svolge un’azione di effetto tenda nei confronti delle cellule mesenchimali, impedendo loro di disperdersi nella cavità articolare. MeRG è formata da fibre di collagene disposte in una trama che favorisce l’adesione superficiale cellulare. MeRG agevola con la sua struttura tridimensionale l’istoriparazione.
Le biopsie, in studi su animale, hanno dimostrato che durante il processo istoriparativo i fibroblasti si ancorano alle fibrille di collagene, proliferano e si orientano in modo da rimodellare il tessuto leso.
Il collagene quindi favorisce la riparazione tissutale.

 
 
MeRG
deve essere impiegata come membrana da rigenerazione tessutale in concomitanza alla procedura di trattamento delle lesioni cartilaginee tramite microfratture secondo Steadman, al fine di evitare il dilavamento delle cellule mesenchimali provenienti dal midollo osseo e fornire uno scaffold per il loro attecchimento e la loro proliferazione, facilitando quindi la formazione di tessuto fibrocartilagineo di riempimento. La degradazione della membrana si osserva nell’arco di 60-90 giorni dall’innesto.
 Logo MeRG final
 
 
iconadownloadbrochure
 
pulsantischedatecnica2
BCG-MeRG (Biocollagen)
Membrana in collagene
50 x 50 x 0,2 mm
1 dima chirurgica in elastomero
50 x 50 x 0,2 mm
 
 
BCG-MeRG/S (Biocollagen)
Membrana in collagene
50 x 50 x 0,4 mm
1 dima chirurgica in elastomero
50 x 50 x 0,2 mm
 
 
BCG-MeRG Q (Biocollagen)
Membrana in collagene
30 x 30 x 0,2 mm
1 dima chirurgica in elastomero
30 x 30 x 0,2 mm
 
 
BCG-MeRG Disc (Biocollagen)
Membrana in collagene
4 pezzi: Ø 12-14-16-18 mm
Coadiuvante la riparazione tissutale
Essendo ricavata da collagene naturale equino, MeRG si riassorbe
spontaneamente in 60/90 gg. Ad avviare il processo di
riassorbimento
della membrana è la collagenasi, che scinde il collagene in punti
determinati della catena proteica.

 
 
 
 iconadownloadbrochure
 
     

 

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.